Sarà assegnato all’attore Massimo Ghini, unitamente a Maison Gattinoni, Roberto Pisani ed altri il Premio Rodolfo Valentino 2014.

I nomi sono stati resi noti dall’omonima Fondazione che organizza l’evento sotto l’Alto patrocinio della Presidenza della Repubblica Italiana e del patrocinio del  comune di Castellaneta, città natale del famoso personaggio a cui il premio è dedicato.

La manifestazione si svolgerà domenica 4 maggio nella cittadina ionica che accoglierà l’attore Massimo Ghini destinatario del “Rodolfo Valentino Italian Exellence” per il cinema. L’attore romano già segretario nazionale del Sindacato Attori, ha iniziato la sua carriera in teatro con registi di grande calibro da Franco Zeffirelli  a Giorgio  Strehler, da Giuseppe Patroni Griffi a Gabriele Lavia. Affermato sul grande schermo e molto apprezzato anche per le fiction seguitissime, tra cui ricordiamo “Raccontami”, l’attore visiterà la terra di Puglia nel week end.

La manifestazione vedrà Gabriella Carlucci conduttrice del premio affiancata dalla madrina Sylvie Valentino, pronipote del divo della provincia di Taranto e si propone inoltre, durante la serata celebrativa, una raccolta fondi a favore dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, gesto finalizzato a sensibilizzare costantemente l’animo della gente in un’occasione che si offre allo spettatore ricca di sfondi socio-culturali.

 

Evelina Romanelli

Commenta su Facebook

Di Evelina Romanelli

Evelina Romanelli è nata a Martina Franca, laureata in Lettere presso l'Università di Bari con una tesi sul comparto manifatturiero della cittadina della Valle d'Itria. Il lavoro diventa libro "Il Made in Italy in Valle d'Itria", presentato a Milano, capitale della moda. La passione per la scrittura l'avvicina nel 2013 all'editoria, anno in cui comincia la sua collaborazione con il gruppo PugliaPress, dai siti online (Martinasera, PugliaPress, Invalleditria) ai cartacei (Pugliapress e Voce del Popolo) e non ultima la trasmissione televisiva Piazza Pulita. Sua la cura dei libretti da sala per il Festival della Valle d'Itria e la redazione di una recente storia sul dancing La Rotonda. Concretizza il suo lavoro con il conseguimento del tesserino da giornalista pubblicista nel 2015. Attiva collaboratrice della Fondazione Nuove Proposte Culturali, per cui segue i comunicati stampa per le manifestazioni organizzate, è addetta stampa del Comitato Centro Storico di Martina Franca. Definisce il suo rapporto con la scrittura "Un'intima relazione d'amore in cui le mani hanno il potere di leggere il cuore" .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close