Di seguito un comunicato diffuso dal consigliere comunale Martino Miali:

“E’ passato un anno dalle scorse elezioni amministrative a Martina Franca e chi pensava che il nuovo vento di sinistra avrebbe messo le ali alla città attraverso interventi seri sui grandi temi che attanagliano i cittadini si è sbagliato di grosso. Nelle ultime settimane addirittura non si parla d’altro che della sostituzione di un assessore con un altro ed all’interno del PD si è scatenata una faida interna che ha portato anche alle dimissioni del vice capogruppo Romano Del Gaudio. L’ing. Convertini, dimissionario, lo ha denunciato con coraggio affermando nella sostanza che non ha più fiducia nel Sindaco Ancona e nei metodi finora adottati. Appare piuttosto semplice constatare che se il partito di maggioranza relativa in seno all’amministrazione comunale è dilaniato all’interno da correnti che mettono in dubbio l’operato e l’azione della giunta in carica, il sindaco Ancona deve iniziare a fare una serena riflessione sulle prospettive del suo mandato. La mia impressione personale è che ciò che si sta verificando a livello nazionale nel partito democratico si sta riscontrando anche nella nostra città che abbisogna di interventi urgenti per fronteggiare una gravissima crisi economica.

Senza mezzi termini si può affermare che lo start up del sindaco Ancona è assolutamente da dimenticare, purtroppo un anno di nulla o quasi per la nostra collettività con una gestione ingessata e povera di iniziative significative.

Dall’opposizione, con grande senso di responsabilità, abbiamo sperato di poter condividere in Consiglio Comunale provvedimenti degni di nota ma finora nulla di tutto ciò è mai avvenuto anche per il numero risibile di consigli convocati finora, segnale inequivocabile che gli assessorati producono pochissimo.  

Se la situazione di stallo, caro Sindaco, dovesse permanere ti invito a considerare la possibilità di una verifica politica, un azzeramento della giunta esistente oppure di tue dimissioni propedeutiche ad una nuova fase”.

Martina Franca, lì 22/05/13

 

                                                                                              Dr. Martino Miali

                                                                                         Consigliere Comunale

 

 

 

Commenta su Facebook
3 pensiero su “Miali su amministrazione”
  1. se non ho capito male con le verifiche politiche, gli azzeramenti di giunta e dimissioni l’opposizione invita il sindaco a proseguire l’opera della precedente amministrazione che in cinque anni tanto bene ha fatto alla città…

  2. Che bel compitino che ha fatto Dr. (pensavo Avvocato) Miali in occasione del primo anno di giunta Ancona. Purtroppo parecchi sedicenti politici locali non hanno il senso del ridicolo. Infatti, di tutto avrebbe dovuto parlare il consigliere Miali fuorchè di start up, essendo stato l’ultimo suo start up in maggioranza da dimenticare quando fu messo alla porta dopo una settimana da Palazzo. Prima di pubblicare i comunicati fateli leggere a un pò di conoscenti, possibilmente che vi riprendono quando sbagliate, onde evitare di cadere nel ridicolo. A Martina si dice in questi casi: Propr cod sta favedd. Consigliere Miali, avendolo conosciuto politicamente come appartenente ad An, passato al pdl per terminare, se la giostra si è fermata, all’Udc, può dire alla città tutta per conto di quale partito parla? Grazie.

  3. Mi sa che non le ali ha messo l’amministrazione. Visto che il palazzo ducale è circondato da tante macellerie, gli amministratori hanno messo le alette…. di pollo al forno!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close