Più di 33mila arrivi, oltre 96mila presenze nel 2013: sono i dati diffusi dall’Assessorato al Turismo di Martina Franca, che ieri ha concluso il ciclo di incontri sul turismo tenutosi a Palazzo Ducale. L’ultimo appuntamento ha riguardato gli organizzatori di eventi, i web makers, gli operatori culturali e gli esperti della comunicazione. L’intento è stato quello di varare nuove strategie per rilanciare e favorire la promozione del territorio martinese, in una prospettiva futura e nuova in cui domina il web.

A presenziare il forum l’assessore Pasquale Lasorsa, il quale ha ribadito i motivi per cui i turisti scelgono Martina Franca come mèta di vacanze: il paesaggio, le bellezze architettoniche, l’arte e l’enogastronomia occupano un posto di rilievo tra le motivazioni di scelta. Dall’incrocio dei dati regionali e comunali, si è potuto stilare un identikit del turista che giunge a Martina, a tal proposito si tratta, in prevalenza, di francesi e belgi.

All’incontro hanno partecipato, oltre il Sindaco Franco Ancona e l’Assessore Antonio Scialpi, anche alcune figure illustri del territorio martinese che si sono contraddistinte per il loro impegno nella promozione della città tra questi: Michele Punzi, in rappresentanza del Festival della Valle d’Itria, l’evento di punta martinese che quest’anno giunge al quarantesimo anniversario e che ha in serbo innumerevoli novità. Presente anche Nico Blasi, fautore dell’Umanesimo della Pietra, che dal 1977 si occupa di fare ricerca storica e storiografica sul territorio.

Alla domanda, quale sarà il futuro del settore turistico in città: al momento si risponde con la prossima creazione di una pagina facebook dello IAT(Ufficio di Accoglienza e Informazioni Turistiche), in cui il turista potrà ricercare direttamente l’informazione di cui necessita.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close