Aveva solo 30 anni Martino Fumarola, è deceduto improvvisamente questo pomeriggio alle 16:30, mentre veniva portato in ospedale. Si ipotizza un arresto cardiaco. Il ragazzo da due giorni avvertiva degli stati di ansia. Era stato visitato da un medico che gli aveva fatto un elettrocardiogramma. Ma non erano risultate problematiche rilevanti. In un centro analisi privato gli erano state fatte ieri delle analisi, ma sembra che un guasto alla macchina non abbia permesso di conoscere i risultati. La famiglia, nella più assoluta disperazione, ha chiamato il medico legale e sembra sarà chiesta l’autopsia per stabilire le cause del decesso.

La salma del ragazzo non può essere vista da nessuno della famiglia a causa del Covid. Da qui la disperazione della mamma Paola Palazzo, del papà, del fratello Cesare e di tutti i familiari.

Martino aveva lo stesso nome del nonno Martino Palazzo, capostipite della famosa confezione di Martina Franca denominata Palazzo Confezioni.

Con il fratello Cesare aveva aperto una sartoria a Locorotondo denominata Fumarola sartoriale.

Antonio Rubino, Raffaella Spina e tutta la redazione del Gruppo Puglia Press esprimono il proprio cordoglio per la perdita di un ragazzo straordinario all’amica Paola, a suo marito, a Cesare e a tutta la famiglia Palazzo amica da sempre.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *