La gatta da pelare viene mandata direttamente a Roma. Il Coordinamento provinciale del PDL, riunitosi giovedì pomeriggio ha esplicitamente mandato a dire a Fitto e, conseguentemente, a Berlusconi  che la provincia di Taranto ha bisogno di almeno due suoi rappresentanti in seno al nuovo parlamento che andrà a costituirsi. L’ordine delle candidature dovrebbe essere in base ai voti ricevuti dai Consiglieri regionali alle ultime elezioni, ovvero Chiarelli, Sala e Lospinuso. Se si persisterà nella paventata intenzione di dare delle deroghe a dei parlamentari uscenti che, secondo le prime intenzioni di Berlusconi, non possono essere più candidati per aver fatto tre legislature (15 anni) o abbiano superato i 65 anni di età, sono pronti a dimettersi in blocco. Lo ha affermato anche il vice coordinatore Perrini, lo hanno ribadito tutti gli altri.

Nessa è stato ignorato da tutti. Nessuno pensa minimamente che possa essere candidato. Martina insegna come si perde se si  insiste su un candidato che non gode del  consenso popolare.  Il senatore conta invece su Schifani, ma può il presidente del Senato andare contro ad una volontà generale, assumendosi anche la  sconfitta del partito se si persistesse con questa scelta?

Le voci provenienti da Roma sono piuttosto preoccupanti per il PDL pugliese. Sembra che Berlusconi voglia candidare in Puglia almeno quattro candidati suoi sicuri nelle prime posizioni. Se a questi vanno ad aggiungersi i parlamentari uscenti che riceverebbero una deroga, non ci sarebbe più trippa per gatti per nessuno, figuriamoci per gli altri. Senza tralasciare il dato che Fitto vuole anche i leccesi tra i probabili uscenti. Tutto si deciderà nelle prossime ore e la situazione è alquanto ingarbugliata.

Antonio Rubino

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close