Il consigliere regionale di Forza Italia punta l’attenzione sulla questione sicurezza

La “spending review” che si prospetta a livello nazionale prevederebbe anche dei tagli alle Forze dell’Ordine. L’idea non piace ai sindacati di categoria, a molti cittadini che devono far fronte all’aumento della criminalità nel nostro territorio, e ad alcuni politici. Tra questi, c’è anche il consigliere regionale di Forza Italia Pietro Lospinuso, che affida il suo pensiero alla nota stampa seguente: “Se c’è un comparto dei pubblici servizi che non può e non deve essere depotenziato, è quello che garantisce la prima ragione per la quale esiste uno Stato, che è la salvaguardia della sicurezza dei suoi cittadini e dei loro beni. E’ pertanto da rigettarsi “senza se e senza ma” il taglio agli organici delle Forze dell’Ordine che si prospetterebbe all’interno della cosiddetta “spending review”. Tanto più tale tagli è improponibile in territori che la crisi sociale in atto rende sempre più a rischio, quale certamente il tarantino. Su questo è necessaria e doverosa una mobilitazione unanime delle nostre popolazioni e dei loro rappresentanti a tutti i livelli. Siamo già senza lavoro, senza sanità, senza futuro, Non possiamo restare anche indifesi, senza gli ultimi presìdi della nostra sicurezza, in balìa di ogni genere di sopraffazioni.”

 

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close