Di seguito un comunicato diffuso dal consigliere comunale Aldo Leggieri:

Con una Delibera di Giunta regionale del 20 dicembre del 2012 sono state demandate ai Comuni, tra cui il nostro, le competenze per l’istituzione degli uffici IAT per la promozione turistica. La nostra città adesso ha delle opportunità importanti in termini di lavoro e di sviluppo. Il settore del Turismo rappresenta uno dei principali asset strategici e il core-business per Martina, se vuole sempre più ritagliarsi un ruolo significativo anche per l’economia non solo nella grande area della Valle d’Itria e dei Trulli ma anche a livello provinciale e regionale.

Le linee guida approvate dalla Regione e pubblicate sul Bollettino ufficiale n.7 del 15 gennaio scorso, prevedono appunto, che le competenze passino ai Comuni, con la creazione quindi di strutture dotate di personale amministrativo e tecnico da inquadrare o all’interno della nostra Amministrazione o affidando l’erogazione dei relativi servizi di iinformazione e accoglienza ad associazioni, società, consorzi o cooperative, naturalmente attraverso una selezione ad evidenza pubblica, aventi tra i propri oggetti di impresa l’esercizio di tali attività. Insomma stiamo parlando di lavoro vero. Considerando che entro luglio i Comuni interessati dovranno sottoscrivere un accordo con “Pugliapromozione”, la nuova agenzia regionale del turismo, ho protocollato oggi un interrogazione, n.13906, rivolta al Sindaco e agli Assessori di competenza se intendano attivare tutte le procedure utili a non perdere questa opportunità. Mi aspetto una risposta in merito in Consiglio comunale per alimentare e rendere sempre più operativo e stimolante il rapporto dialettico e di collaborazione politica e amministrativa tra Giunta e Consiglio che assolve alla funzione di sindacato ispettivo e soprattutto di indirizzo.

Commenta su Facebook
Un pensiero su “Leggieri su uffici turistici”
  1. L’assessore Lasorsa caro consigliere non sa che farsene delle sue “scoperte”, ha molto da fare, molto più importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close