Di seguito una dichiarazione del consigliere comunale Aldo Leggieri:

È con grande gioia ed entusiasmo che informo i cittadini della nostra città che ieri alla Camera, dopo il passaggio di una settimana fa al Senato, è stato approvato il Decreto “Valore Cultura” presentato dal ministro pugliese Bray. Un decreto che comprende la norma che introduce una semplice certificazione da consegnare in Comune, smantellando le varie licenze e autorizzazioni che erano necessarie per organizzare un concerto con meno di 200 spettatori entro le ore 24.

Ad avviare l’iniziativa legislativa ci pensò il già assessore alla Cultura di Milano, l’architetto Boeri, attraverso una petizione sul sito on line change.org.

Anche l’amministrazione comunale di Martina Franca, come è noto, aderì alla petizione, sottoscrivendo l’istanza di cui mi feci promotore, nella seduta di consiglio del 2 agosto scorso, e alla quale parteciparono tutti i colleghi di maggioranza, compreso il sindaco, gli assessori e i consiglieri comunali che ringrazio ancora per la sensibilità dimostrata e la visione d’insieme.

Da oggi, pertanto, anche in Italia e da noi a Sud sarà più facile produrre, suonare, ospitare ed ascoltare musica dal vivo. Una buona opportunità che darà lavoro e diffonderà ancora più cultura e buone vibrazioni a tante cittadine e tanti cittadini della nostra comunità.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close