Il papa ha indetto per il 7 settembre una giornata di digiuno e di preghiera per tutti i cattolici del mondo, per la pace e in particolare per la pace in Siria. Preghiera e penitenza in piazza San Pietro sabato alle 19.

Papa Francesco lo ha annunciato nel corso dell’Angelus a mezzogiorno, un Angelus in cui è apparso molto turbato e preoccupato per le notizie provenienti dalla Siria e per le prospettive di quel conflitto.

Il pontefice ha rivolto un appello anche a chi professa altre fedi e ai non credenti, per prendere iniziative simili o uguali a quella da lui promossa. Bisogna far sentire con forza la voce della pace, dice Francesco, e far finire la violenza.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close