Dall’idea di Don Francesco Mitidieri, prete di strada e cappellano dell’isituto penitenziario di Taranto, nasce il ristorante “Articolo 21”, grazie anche al sostengo dell’Associazione “Noi e voi”. Un omaggio proprio all’articolo 21 della nostra costituzione che sancisce la libertà di pensiero ed espressione. Lunedì 26 marzo, dalle 13.50, Gabriele Falerio, cuoco di questa realtà che dà lavoro a detenuti, migranti e ragazzi provenienti da quartieri difficili, sarà protagonista nello spazio della cucina solidale di ‘Siamo noi’ con le sue “Orecchiette con cozze tarantine, filetti di capocollo di Martina Franca, zucchine, pomodori pachino e basilico”.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *