Festival giunto alla sua settima edizione sarà ospitato, anche quest’anno, dal centro servizi, Piazza D’Angiò, a Martina Franca da mercoledì 8 febbraio a domenica 12.

La kermesse artistica colorerà con dipinti, disegni, creazioni e ogni forma di arte, l’inverno martinese grazie a policromie che rapprensenteranno, al meglio, il tema quest’anno sceto: ‘Viaggio (tra i popoli del mondo)’. L’organizzazione, fiera del lavoro fino ad oggi svolto, assicura che la prossima sarà un’edizione da non perdere. A seguire il comunicato dell’associazione e il programma delle serate.

Torna per il settimo anno consecutivo il ‘Festival dell’Immagine’, manifestazione artistica organizzata dall’associazione ‘Riflessi d’arte’ in compartecipazione con il Comune di Martina Franca. Dall’8 al 12 febbraio 2017 presso le sale del Centro Servizi in Piazza d’Angiò a Martina Franca saranno oltre 140 gli artisti ad esporre le loro creazioni realizzate sul tema dell’edizione 2017 ‘Viaggio (tra i popoli del mondo)’. Sarà l’edizione più ricca di sempre nel solco di una crescita esponenziale per una manifestazione ormai assunta tra le più importanti del settore in tutto il Sud-Italia, edizione che vedrà la partecipazione del critico d’arte Mattea Micello, tra le opere e gli artisti per la cinque giorni culturale, e dello stilista Alviero Martini che presenterà (domenica 12 febbraio ore 17.30) il suo ultimo e-book autobiografico ‘Andare Lontano Viaggiando’ edito da Simonelli. Il Festival cresce ma conferma le sue colonne portanti: la giuria di qualità sarà ancora una volta presieduta dal Dott. Franco Punzi, presidente della Fondazione Paolo Grassi che conferma il legame d’amicizia e stima con ‘Riflessi d’arte’, giuria composta dalla dott.ssa Micello, dal maestro scultore dott. Antonio Santoro, dal maestro d’arte Filippo Cacace e della dott.ssa Cira Catucci, pittrice e membro interno di giuria. Tanti gli eventi, ad ingresso libero e gratuito, che andranno in scena sul palco del #FDI2017 a partire dall’inaugurazione prevista per mercoledì 8 febbraio alle ore 18 alla presenza di giuria, autorità e del maestro d’arte siriano Zahi Issa. Estemporanee di pittura curate da alunni e docenti dell’istituto artistico ‘Calò’, teatro con ‘Il visibile dell’invisibile’ spettacolo ideato da Tonio Cantore, scritto e diretto da Carlo Dilonardo (venerdì 10 febbraio ore 19.30), coreografie a cura di Antonella Chirulli, sfilate di capi originali ideati dai ragazzi dell’istituto ‘Majorana-Archimede’ e alla presenza dello stilista Saverio Maggio (sabato 11 febbraio ore 19.30), spray-art, street artist, body painting nella giornata che decreterà i vincitori di ogni categoria premiati alle ore 19.30 del 12 febbraio. Come ogni anno, inoltre, tutti i visitatori potranno scegliere e votare (un voto valido al giorno) la loro opera preferita in concorso ritirando il coupon all’ingresso. L’arte vicina a tutti, l’arte come passione, gioia, ingegno e vocazione, in definitiva al #FDI2017 c’è arte per tutti! Vi aspettiamo numerosi a Martina Franca, in una Valle d’Itria incantevole anche d’inverno!

MERCOLEDI’ 8 FEBBRAIO 2017

orari apertura mostra: 18.00/22.00

Dalle ore 18:00: “VERNISSAGE”

Inaugurazione e apertura della mostra-concorso alla presenza delle autorità, del critico d’arte dott.ssa Mattea Micello, del presidente di giuria dott. Franco Punzi e dei giudici del concorso.

Ospite il maestro d’arte Siriano Zahi Issa.

 

GIOVEDI’ 9 FEBBRAIO 2017

orari apertura mostra: 09.00/12.30 – 16.30/22.00

Dalle ore 09.30 alle 12.30: estemporanea di pittura curata dai ragazzi dell’istituto artistico “Calò” di Martina Franca e dai docenti.

Dalle ore 19:00: “Appunti di viaggio”, presenta la serata Vita D’Amico.

“Viaggi tra storie e scoperte” con la pittrice Patrizia Cervellera (“Racconto di un viaggio artistico dall’altra parte del mondo”) e conn Loredana Raguso (“Storia di un viaggio particolare fatto di sorrisi”).

 

Spettacolo finale dei bambini dell’associazione ”Smile Angels” di Martina Franca curato da Loredana Raguso.

VENERDI’ 10 FEBBRAIO 2017

orari apertura mostra: 09.00/12.30 – 16.30/22.00

Dalle ore 19:30: spettacolo teatrale “Il visibile dell’invisibile”, le emozioni dell’arte.

Da un’idea di Tonio Cantore, scritto e diretto da Carlo Dilonardo (“Ass. Teatri e Culture”) con Maurizio Di Pierro, Monica Montanaro, Francesco Placato e la partecipazione di Mattea Micello. Coreografie a cura della scuola di danza “Chorégraphie” di Antonella Chirulli.

 

SABATO 11 FEBBRAIO 2017

orari apertura mostra: 09.00/12.30 – 16.30/22.00

Dalle ore 19.30: “La moda attraverso i popoli del mondo”, sfilata con capi originali realizzati dagli alunni dell’istituto “Majorana–Archimede”, settore moda di Martina Franca. Coordinamento artistico: Cira Catucci (Riflessi D’Arte), docenti Mariacarmela Donpietro, Beatrice Ancona, Piera Scarano, Lucia Mauro e la dirigente scolastica Anna Caroli.

Con la partecipazione dello stilista Saverio Maggio con “Costumi del mondo…tra arte e riciclo” e di Hilo Sartorie di Martina Franca. Coreografie a cura della scuola di danza “Chorégraphie” di Antonella Chirulli – Martina Franca.

Presenta la serata Maristella Curri.

 

DOMENICA 12 FEBBRAIO 2017

orari apertura mostra: 09.00/22.00

Durante la giornata sarà presente il critico d’arte dott.ssa Mattea Micello per incontrare gli artisti partecipanti alla mostra.

Dalle ore 09.30 alle 17.30, all’esterno della struttura: “SPRAY-ART” curata dai ragazzi “Street artist” di Martina Franca.

All’interno Estemporanea di pittura curata dall’associazione “CUBER ART” di Gioia del Colle (BA).

Dalle ore 15.00 “Arte con Body Painting” con la pittrice ritrattista Graziana Minoia che realizzerà una sua creazione dal vivo.

Dalle ore 17:30 ospite #FDI2017 il noto stilista Alviero Martini che presenta il suo libro “Andare lontano viaggiando”. Incontro moderato da Michele Lillo (Nuovo Quotidiano di Puglia).

“Storie e viaggi del Mondo”: un evento organizzato con la collaborazione di Gian Riccardo Raguso.

Dalle ore 19.30 serata finale con la premiazione degli artisti alla presenza delle autorità, dei giudici e del direttivo dell’Ass. Riflessi d’arte. Presentano la serata Maristella Curri e Michele Lillo.

* Il programma potrebbe subire delle variazioni

L’ingresso alla mostra e agli eventi collegati è gratuito.

 

 

Commenta su Facebook

Di Evelina Romanelli

Evelina Romanelli è nata a Martina Franca, laureata in Lettere presso l'Università di Bari con una tesi sul comparto manifatturiero della cittadina della Valle d'Itria. Il lavoro diventa libro "Il Made in Italy in Valle d'Itria", presentato a Milano, capitale della moda. La passione per la scrittura l'avvicina nel 2013 all'editoria, anno in cui comincia la sua collaborazione con il gruppo PugliaPress, dai siti online (Martinasera, PugliaPress, Invalleditria) ai cartacei (Pugliapress e Voce del Popolo) e non ultima la trasmissione televisiva Piazza Pulita. Sua la cura dei libretti da sala per il Festival della Valle d'Itria e la redazione di una recente storia sul dancing La Rotonda. Concretizza il suo lavoro con il conseguimento del tesserino da giornalista pubblicista nel 2015. Attiva collaboratrice della Fondazione Nuove Proposte Culturali, per cui segue i comunicati stampa per le manifestazioni organizzate, è addetta stampa del Comitato Centro Storico di Martina Franca. Definisce il suo rapporto con la scrittura "Un'intima relazione d'amore in cui le mani hanno il potere di leggere il cuore" .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close