Il Centro Tessile ospiterà gli Uffici del Settore Polizia Locale. La promessa dell’Amministrazione fatta diverso tempo fa di utilizzare la struttura di piazza D’Angio sta per essere onorata, seppur in leggero ritardo, visto che si era prospettato il trasferimento entro fine maggio.

La conferma arriva dopo la conferenza dei Dirigenti Comunali del giorno 27 maggio 2013 unitamente all’Amministrazione Comunale, dove è stato confermato che l’Ufficio Ricezione Pubblico posto al piano terra nonché quello allocato al primo piano del Palazzo Ducale, sinora utilizzati dal Settore della Polizia Locale, dovranno essere trasferiti presso la nuova struttura denominata «Centro Tessile per i Servizi», sito in Piazza Filippo D’Angiò, “recentemente ristrutturato e certamente più idoneo e funzionale alle attività proprie del Settore Polizia Locale, anche in considerazione della concreta fruibilità di ulteriori spazi sottostanti da adibire a ricovero/rimessaggio dei numerosi veicoli di servizio, di proprietà comunale, in dotazione ai vari Uffici”.

Fra i lavori di ristrutturazione ricordiamo soprattutto la ritinteggiatura (bordeaux e crema) e il montaggio di grate metalliche a protezione delle finestre, che furono aspramente contestati nelle scorse settimane sui social network, a causa della presunta antiesteticità degli stessi. Il trasferimento, secondo l’Amministrazione, sarebbe urgente, a causa dell’estrema necessità di presidiare la struttura per ridurre il rischio di possibili nuovi atti vandalici. Stante quindi la necessità di eseguire le operazioni di trasloco/trasferimento in tempi brevi, si è deciso di indire procedura in economia, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006 e del vigente Regolamento dei lavori in economia approvato con delibera del Commissario Straordinario n. 217 del 24/11/2011, per il relativo affidamento dei lavori di trasferimento. L’importo occorrente ammonta a  €.7.000,00 IVA compresa, e trattandosi di importo inferiore a €.40.000,00, i lavori saranno affidati previa indagine di mercato da esperirsi mediante l’invio di offerte da parte dei soggetti interessati.

Carlo Carbotti

Commenta su Facebook
Un pensiero su “Centro Tessile: arrivano i vigili”
  1. Quindi non è più un centro servizi per il tessile?
    Si potranno realizzare le divise per i vigili?
    il sindaco Ancona finalmente fa occupare il “mausoleo”.
    Ma siamo sicuri che sia arrivato il cambio di destinazione di uso?
    Oppure i vigili a servizio del tessile!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close