Già da piccolissima lavora a bottega di sarti, e da giovanissima è operaia nella ditta di cappotti di proprietà della famiglia Leserri. Sposa nel 1935 Giovanni Leserri, figlio dei titolari della ditta di famiglia, che diventa Gi.Les. e che apre un laboratorio anche a Bisceglie. Per decenni è titolsre con il marito di una delle più rinomate aziende di cappottari, che dà lavoro a decine di giovani ed esporta l’operosità martinese in tutta Italia. Vita ha avuto tre figli, ha quattro nipoti ed è già tre volte bis-nonna. Nella serata di domani sarà festeggiata da amici e parenti in semplicità e allegria, a rispecchiare la sua vita e la sua operosità, con la presenza del Sindaco Franco Ancona (ore 18.00 in Via Tesno, presso Antony Live, a Martina Franca).

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close