Vertice in Prefettura sull’emergenza criminalità a Martina. Il Prefetto dispone un’intensificazione dei controlli in città e nell’agro, chiede gli straordinari ai vigili urbani e dispone un rafforzamento del progetto “Mille occhi sulla città” con il coinvolgimento degli istituti privati di vigilanza.

Di seguito il comunicato diffuso dall’ufficio stampa della prefetura.

 Si è svolta stamani presso la Prefettura di Taranto una riunione tecnica di coordinamento delle forze dell’ordine dedicata alle strategie di prevenzione, vigilanza e controllo del territorio di Martina Franca, seconda città della provincia di Taranto. A presiedere l’incontro il prefetto di Taranto Umberto Guidato, presente il sindaco di Martina Franca, Franco Ancona, con la partecipazione del questore Mangini, del vice comandante provinciale dei carabinieri Tamborrino, i comandanti provinciali della guardia di finanza e del corpo forestale dello Stato Paiano e Verdiglione.

Durante la riunione è stata approfondita la situazione della sicurezza pubblica di quell’area, che, da tempo, registra il verificarsi di reati predatori, al fine di aggiornare e potenziare i dispositivi di prevenzione e di controllo, con più incisive modalità operative, tenendo conto che in quel comune insistono tutti i presidi delle forze dell’ordine. Nell’occasione, è stata, altresì, verificata l’adeguatezza del piano coordinato di controllo del territorio.
Il Prefetto ha, inoltre, disposto che siano, con immediatezza, ulteriormente intensificati la vigilanza ed il controllo dell’agro e delle periferie, mentre sarà, inoltre, svolta, a breve, dal Questore apposita riunione, alla quale saranno invitate a partecipare anche le locali Associazioni dei commercianti.
Nel corso dell’incontro, il Prefetto ha preso atto con compiacimento dell’arresto operato dall’arma dei carabinieri di quattro persone resesi responsabili di uno scippo in danno di un’anziana lo scorso ottobre.
Il prefetto, inoltre, nell’invitare l’amministrazione comunale a valutare la possibilità di protrarre la durata dei servizi della polizia municipale, ha sottolineato come resti essenziale la collaborazione nelle segnalazioni da parte dei cittadini, ai quali, peraltro, lo stesso sindaco di Martina Franca ha rivolto apposita sensibilizzazione.
Sarà, infine, esaminata la possibilità di coinvolgere ulteriormente gli istituti di vigilanza in forme di sicurezza sussidiaria nell’ambito del progetto “Mille occhi sulla città”, attualmente in fase di rinnovo.
A conclusione dell’incontro, il Prefetto ha espresso vivo compiacimento anche per l’immediata individuazione dell’autore dell’omicidio avvenuto nella serata di ieri nel capoluogo.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close