Stasera il match clou che può valere una stagione. Al PalaWoytjla servirà tutto il calore del pubblico martinese

Andrà in scena questa sera, al PalaWoytjla il match clou tra Stone Five e Fasano. Anche se il termine “match clou” ci sembra riduttivo, perché questa è la gara che può valere una stagione. A sfidarsi, le prime due squadre del girone, entrambe in lizza per la promozione nel campionato di Serie A di calcio a 5 femminile. La presentazione della gara è affidata alla nota stampa dello Stone Five, nella quale si percepisce la passione del roster di mister Abbracciavento e la voglia di continuare ad inseguire il proprio sogno:

Stone Five Martina – Fasano non è una partita. Quella tra le due regine del girone B, quello qualitativamente più alto del campionato, è la partita. Non occorrono le solite banalità da combattimento per descrivere questo incontro: “partita difficile”, “partita dove bisogna dare tutto”, e via discorrendo. Stone Five Martina – Fasano è il completamento di un percorso nato sei anni fa, grazie alla passione e all’abnegazione del tecnico Giuseppe Abbracciavento. Stone Five Martina – Fasano è il punto d’incontro tra sogni e realtà. Non sarà una gara decisiva ai fini della classifica, almeno a livello matematico, ma chi vince poi diventa quasi irraggiungibile. Lo dice la realtà dei fatti. Al momento conducono le brindisine, con due punti di vantaggio. Tuttavia la Stone Five ha una gara da recuperare e, quindi, potenzialmente a +1. Con gli eventuali tre punti ai danni del Fasano, la formazione biancazzurra andrebbe a +4 a tre giornate dalla fine, comprendendo il recupero con il Conversano. Ma i calcoli bisogna sopprimerli subito. Con il Fasano bisogna soltanto vincere per continuare ad alimentare il sogno. La realtà dei fatti dice che si affrontano due squadroni. La realtà dei fatti dice che ogni errore potrebbe essere fatale, da una parte e dall’altra. Stone Five Martina – Fasano fa parte di quelle gare che, indipendentemente dal risultato, è bello giocare. Perché quando c’è una posta in palio così alta, come la serie A, tutti vorrebbero avere la possibilità di conquistarla. Se va bene, il sogno del massimo proscenio continua e lo spareggio con la vincente del girone A, quasi sicuramente la Fovea Foggia, si avvincerebbe sensibilmente. Se va male, invece, sarà giusto andare dall’avversario e stringergli la mano, perché sarà stato evidentemente più forte e meritevole. Ma questo, lo Stone Five, non vuole prenderlo in considerazione. Dietro quel pallone ci saranno sogni, cuore, ambizioni. Le luci della ribalta. Tutto quello che una calcettista può sognare. E tutte queste cose non possono sfuggire. Non ora, almeno. La dirigenza martinese chiede alle sue ragazze un grande sforzo per realizzare il sogno. Tutta la dirigenza vorrebbe scendere in campo, mangiarsi il parquet. Tutta la dirigenza a ogni azione spingerà con lo sguardo il pallone verso la porta. Ma sarà solo una fantasia, perché in campo ci scendono solo le ragazze. E nessun altro. Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune, può raggiungere l’impossibile. Una massima interessante. Fischio d’inizio della gara alle 20.30, diretta radiofonica già dalle 20.25 su radiopnb.com.

PROGRAMMA SEDICESIMA GIORNATA

United Noci – Città di Taranto, Conversano – Royal Martina; Virtus Five Martina – New Team Noci; Stone Five Martina – Real Five Fasano; Sirio – Grottaglie 2-0

CLASSIFICA

Fasano 38, Stone Five Martina 36*, Taviano 35, Royal Martina 27, New Team Noci 19, United Noci 16, Città di Taranto 14, Conversano 13*, Virtus Five Martina e Grottaglie 9

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close