‘Inammissibile’ perché l’avvocato che assiste la Regione Puglia si è dimenticare di firmare l’atto di costituzione di parte civile. Il gup del Tribunale di Bari Roberto Olivieri del Castillo ha così rigettato la richiesta nel processo a carico di 47 persone, tra cui l’ex parlamentare Alberto Tedesco, relativo agli accreditamenti a cliniche private. Il danno stimato per l’ente pubblico dalle condotte criminose degli imputati ammonterebbe a diversi milioni di euro. (ANSA)

La costituzione di parte civile ha luogo quando, in un processo penale, c’è una parte che chiede un risarcimento. In questo caso specifico, la Regione, cioè l’ente che ci rappresenta tutti, noi pugliesi. Bene, tutti noi pugliesi, a causa di una incredibile disattenzione, non potremo avanzare nessuna richiesta. Una cosa scandalosa e inammissibile. Chi paga? (agostino quero)

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close