Una chiusura di fine anno col botto per l’amministrazione comunale, che dopo i quattro milioni di finanziamenti ministeriali nel settore dei servizi sociali, adesso annuncia l’arrivo di quasi mezzo milione di euro dalla regione da destinare a lavori di restauro per il palazzo ducale. Da comunicato dell’ufficio stampa del comune si apprende, infatti, che la Giunta comunale ha approvato il progetto preliminare del 2° lotto relativo ai “Lavori di restauro del Palazzo Ducale di Martina Franca”.


Gli interventi riguarderanno l’acquisizione e il restauro dei locali adibiti ad archivio storico, con la sistemazione degli infissi, dei pavimenti, dei parametri murari e del bagno esistente, e di quelli presenti all’interno del cortile.
I fondi per tale progetto, dell’importo complessivo di 514.782,83 finanziato per 468.853,69 con Fondi Regionali (nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro – Delibera Cipe n. 84/2000) e per 45.929,14 con fondi comunali, sono rinvenienti dal risparmio dei lavori precedentemente eseguiti ad oggi regolarmente collaudati.
Un primo stralcio funzionale di 2.435.300,56 è stato finanziato dalla Regione Puglia per 2.218.022,28 e integrato con fondo comunale di 217.278,58; con delibera Cipe n. 20 del 2004 è stato finanziato, sempre dalla Regione, un secondo stralcio pari a 2.656.965,00. Una parte dei lavori eseguiti sono stati oggetto di contestazione in quanto una copiosa infiltrazione di acque piovane ha danneggiato i dipinti murari  di alcune stanze del Piano Nobile. L’impresa si è dichiarata disponibile ad eseguire le necessarie opere di ripristino che dovrebbero avere luogo nei prossimi mesi.
Il Comune di Martina Franca, inoltre, ha già avanzato istanza di finanziamento alla Regione Puglia per un terzo stralcio funzionale per un importo pari a 2 milioni di euro.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close