Di seguito un comunicato diffuso dall’amministrazione comunale:

Offrire al crescente numero di visitatori che scelgono le bellezze del nostro patrimonio storico, culturale, artistico e paesaggistico, una molteplicità di attività e percorsi finalizzati alla promozione e alla valorizzazione delle straordinarie peculiarità del territorio della Valle d’Itria, da attivare avvalendosi della collaborazione, preziosa, degli operatori del settore turistico, economico-produttivo e delle associazioni che in quello stesso territorio operano svolgendo quotidianamente le proprie attività.

Questo propone “Percorsi in Masseria” opportunità offerta dall’Amministrazione Comunale, su impulso dell’Assessorato al Turismo, inserita nell’ambito di un più ampio e strutturato programma di valorizzazione delle risorse ambientali ed architettoniche, finalizzato alla creazione di azioni specifiche in grado di incrementare sempre maggiori processi di destagionalizzazione dei flussi di visitatori e di diversificazione dell’offerta in modo da esaltare, oltre ai consueti fattori competitivi rappresentati dai monumenti più noti della città e dal centro storico, per i quali sono già in atto azioni specifiche, anche il patrimonio ambientale e paesaggistico rappresentato dall’agro e dai suoi insediamenti abitativi e produttivi ed, in modo specifico, dalle numerose masserie le quali rappresentano viva testimonianza delle radici identitarie e culturali di questa terra.

La settimana scorsa, a Palazzo Ducale, coordinata dall’assessore al Turismo, Pasquale Lasorsa, si è tenuta una importante riunione preliminare con gli operatori, servita a fare un punto della situazione e a tracciare le direttrici sulle quali incanalare i primi percorsi di valorizzazione e promozione del territorio, per i quali sono già stati individuati una trentina di siti d’interesse:

Un primo punto di contatto rivelatosi fondamentale soprattutto perché è servito a favorire la conoscenza e l’interscambio tra le diverse realtà che operano sul territorio – evidenzia Lasorsa – Una conoscenza dalla quale non potrà che generarsi una sinergia positiva e fattiva, dalla quale dovranno poi nascere le iniziative per valorizzare un territorio che possiede enormi potenzialità sotto l’aspetto turistico-ricettivo.”

Alla riunione della scorsa settimana hanno preso parte circa una ventina di operatori tra proprietari delle principali Masserie del territorio, titolari di strutture ricettive e di aziende agricole, i responsabili della Pro Loco e dell’Ecomuseo, oltre ai rappresentanti di alcune associazioni culturali e sportive legate al mondo del ciclismo e dell’equitazione. Tra gli obiettivi dei “Percorsi in Masseria“, infatti, vi è anche quello di favorire la fruizione di percorsi da proporre con forme di mobilità sostenibile (veicoli a trazione animale, biciclette, ecc.). Una molteplicità di attività e percorsi così da incentivare non solo la capacità attrattiva di questo territorio ma anche la permanenza in termini di durata del soggiorno.

Ora – annuncia l’assessore Lasorsa – la prossima riunione è fissata per venerdì prossimo, 17 maggio, alle 16.30, nella sala multimediale del Museo delle Pianelle a Palazzo Ducale. Nell’occasione saranno definiti i percorsi già individuati e verranno delineati quelli di nuova istituzione. Ecco perché – afferma  Lasorsa – sarebbe quanto mai opportuno che gli operatori interessati garantiscano la più ampia partecipazione possibile così da favorire un confronto quanto più approfondito ed esaustivo. L’obiettivo principale dell’amministrazione, infatti – conclude l’assessore Lasorsa – è proprio quello di facilitare l’unione delle diverse forze in campo per promuovere le inestimabili risorse del nostro territorio. Un’opportunità da non perdere”.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close