Martina Franca si fa portavoce del Sud in vista dell’Expo Milano 2015. Martedì 3 dicembre, presso il Palazzo Ducale, a partire dalle 9.30, si svolgerà un incontro preliminare di progettazione partecipata per definire le modalità di adesione di Campania, Puglia, Calabria e Basilicata alla più importante esposizione mondiale in cui si condivide innovazione, avanzamenti tecnologici e scoperte di grande portata universale. Nella prossima edizione dell’ Expo 2015 il tema sarà l’alimentazione e la tutela dell’ambiente, nonché la sicurezza alimentare, la lotta alla malnutrizione, il libero accesso all’acqua, l’educazione alimentare.

I seminari “Expo 2015 per l’Italia” sono incontri programmati che si stanno svolgendo lungo tutta la penisola e sono concepiti come laboratori per l’individuazione dell’Italia del futuro. L’iniziativa rientra nella serie di attività promosse dal Padiglione Italia, d’intesa con Expo 2015 spa e due realtà di studio e analisi territoriale come Censis e Aaster. Lo scopo è quello di attivare discussioni e confronti per la definizione e individuazione dei temi chiave attorno ai quali catalizzare la partecipazione dei territori all’Esposizione Universale e che potranno continuare a essere dei volani anche dopo il 2015, secondo due categorie: ambiti di trasformazione come il  turismo, filiere agroalimentari, benessere, innovazione, che hanno reso l’Italia una potenza universalmente riconosciuta; e protagonisti su cui scommettere, figure portanti dello sviluppo del Paese come imprenditori, giovani con formazione internazionale, donne e imprenditori immigrati.

L’incontro di Martina Franca sarà condotto da Cesare Vaciago, Direttore generale di Padiglione Italia. Previste le relazioni di Giuseppe De Rita, Presidente Censis; Aldo Bonomi, Direttore di Aaster, Marco Balich, Direttore Artistico Padiglione Italia, a cui si affiancheranno qualificati esponenti dei territori. Il seminario si concluderà con la presentazione del progetto “E015: l’ecosistema digitale per valorizzare le eccellenze dei territori”, sviluppato da Confindustria, Expo 2015 Spa, Cciaa di Milano, Confcommercio, Assolombarda e Unione del Commercio.

 

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando a usare questo sito, siete d'accordo con l'uso dei cookie. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close